Mina- “Ballata d’autunno”

Buonasera a tutti,

prima di tutto mi scuso con Voi per la lunga assenza, ma ho vissuto un periodo veramente molto difficile dal punto di vista emotivo (non voglio però dilungarmi troppo su questo punto). Volevo anche ringraziarVi perchè ultimamente le visualizzazioni sul mio sito sono cresciute e ciò senza di Voi non sarebbe stato possibile e un ringraziamento va anche ai miei due nuovi followers che hanno deciso di affrontare questo “viaggio” con me.

Adesso però torniamo a noi, perchè, come già sapete, il 27 giugno di quest’anno ci ha lasciati il grandissimo Paolo Limiti, un personaggio che ha lasciato un segno indelebile nella musica italiana. Le sue canzoni sono tutte dei capolavori, ma per Voi ho deciso di pubblicare una delle sue canzoni più struggenti, ossia “Ballata d’autunno”, traduzione italiana di “Balada de otoño”, composta da Joan Manuel Serrat su un testo del 1969 scritto dal poeta Razfael Alberti. La principale interprete italiana di questo gioiello fu Mina, che la incise in vari album, ossia: “Altro” (1972), “Del mio meglio volume 2” (1973), “Di tanto in tanto” (1978), “Minantologia” (1997) e “Platinum collection” (2006).

Ascoltatela con attenzione, mi raccomando! Baci dalla Vostra Anna R!